domenica , 17 ottobre 2021

Weekend 14-15 ottobre 2017

Dal 3 agosto al 31 ottobre 2017 al Parco di Villa Pallavicino a Stresa: “Grandi Giardini Italiani e il Lago Maggiore: sbocciano quattro nuove adesioni”

grandi_giardini_stresa

Dei Grandi Giardini Italiani entrano a far parte quattro giardini sul Lago Maggiore.
Isola Bella – con il giardino all’italiana, il Palazzo e il Teatro Massimo o Ninfeo, la statua dell’Unicorno emblema del casato dei Borromeo e la Galleria Berthier con i suoi 130 dipinti.
Isola Madre – con il giardino inglese realizzato nell’Ottocento, che ospita rare piante e fiori esotici provenienti da diversi parti del mondo, e un esemplare di cipresso del Kashmir.
La Rocca di Angera – che ospita il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più importante in Europa.
Villa Pallavicino – con il suo parco che ospita una collezione di acidofile in  fioritura e diversi animali.
Orario: 9 – 18 tutti i giorni.
 

Alle Scuderie del Quirinale a Roma dal 22 settembre 2017 al 21 gennaio 2018: “Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925”

picasso_roma

Un centinaio di capolavori, dedicati al viaggio di Pablo Picasso in Italia nel febbraio del 1917, che segnò molto la sua arte e la sua vita privata, infatti, proprio a Roma, mentre preparava i costumi e le scene per i Ballets Russes di Diaghiley, conobbe Olga, ballerina russo-ucraina che diventerà in seguito sua moglie.
Le opere provengono da collezioni e musei eccellenti quali: Musée Picasso e Centre Pompidou di Parigi, Tate di Londra, MoMa e Metropolitan Museum di New York, Museum Berggruen di Berlino, Fundació Museu Picasso di Barcellona e Guggenheim di New York.
Per la prima volta viene esposto il sipario dipinto per “Parade”, una tela lunga 17 metri e alta 11.
Orario: da domenica a giovedì 10.00 – 20.00. Venerdì e sabato 10.00 – 22.30. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura.
 

A Potenza presso il Museo Archeologico Nazionale della Basilicata “Dinu Adamesteanu”: “I volti della Basilicata. Viaggio per immagini tra presente e passato” dal 22 settembre al 31 dicembre 2017

volti_basilicata_potenza

La mostra espone fotografie di Giuseppe Catone, fotografo ufficiale di Casa Sanremo 2016, del Matera Balloon Festival nel 2015, del V° Meeting Internazionale del Cinema Indipendente, del Basilicata Wine Stories, e del Gruppo Eventi che realizza il concerto di David Gilmour ed Elton John a Pompei nel 2016. Numerosi anche i premi e i riconoscimenti tra cui: secondo al concorso dell’AFI (Archivio Fotografico Italiano) “L’Italia in 30 Scatti D’Autore” nel maggio 2013, e primo classificato al concorso indetto dalla Soprintendenza Archivistica per la Campania e dal Museo Didattico della Fotografia – MUDIF nell’ottobre 2014.
Le sue fotografie sono un viaggio emozionante, tra presente e passato, alla scoperta della memoria storica e del territorio della Basilicata. Volti e mani di donne e uomini intenti nella pratica di antichi mestieri e attività, personaggi segnati dai gesti quotidiani e dal tempo, che interpretano e raccontano, con il proprio lavoro, i molteplici aspetti del paesaggio lucano attraverso l’utilizzo delle risorse del territorio: il legno, la pietra, il giunco, la lana, l’allevamento del bestiame, la pesca e la coltivazione della terra.
Orario: lunedì 14.00 – 20.00. Martedì – domenica 9.00 – 20.00.