domenica , 17 ottobre 2021

Weekend 2-3 aprile 2016

A Milano il futuro visto da 46 artisti

futuro_visto_da_46_artisti_milano

Dipinti, sculture, foto, video, installazioni: 50 opere d’arte contemporanea di 46 grandi artisti internazionali, indagano il nostro futuro in una esposizione ispirata al saggio Breve storia del futuro di Jacques Attali (pubblicato nel 2006 e rieditato nel 2016 da Fazi Editore, aggiornato ai nuovi scenari globali). La mostra “2050”, a cura di Pierre-Yves Desaive e Jennifer Beauloye, che resta aperta fino al 29 maggio a Palazzo Reale a Milano, presenta attraverso una selezione di opere recenti, il modo in cui gli artisti contemporanei osservano il presente per condurre una riflessione sul futuro. Conflitti globali, mutazioni genetiche, diseguaglianze sociali ed economiche, sfruttamento delle risorse naturali compongono il complesso panorama dei prossimi decenni; gli artisti di “2050” interpretano queste tematiche complesse e invitano a ri-pensare il tempo che verrà con visioni anche costruttive e talvolta ironiche.

Sapori del territorio: “Salame d’Oca di Mortara Igp” – Salume a base di carne d’oca e di carne suina. Il Salame d’Oca di Mortara ha un peso compreso tra i 0,3 kg. e i 4 kg. e presenta un impasto consistente, omogeneo e compatto, mentre l’involucro, costituito dalla pelle dell’oca, rimane ben aderente all’impasto. Può assumere la forma di un cilindro irregolare o di un fiasco allungato o ancora di una palla, a seconda che la pasta venga avvolta nella pelle del collo, della schiena o del ventre dell’animale. Il sapore è dolce e delicato, tipico della carne d’oca ed il profumo è caratterizzato dalla presenza di spezie.

Ad Orvieto c’è “Orvieto Comics” festival del fumetto

orvieto_comics

Dopo quattro anni di assenza torna Orvieto Comics, il festival del fumetto nato nel 2009. Rispetto al passato sono diverse le novità in programma: la mostra mercato, gli incontri con gli ospiti, workshop e artist alley si svolgeranno ad Orvieto Scalo; le mostre espositive a Palazzo dei Sette, nel centro storico. Oltre a fumetto e illustrazione grande rilievo verrà data alla street art, in pratica il nuovo Orvieto Comics metterà insieme diverse forme grafiche, coinvolgendo non solo grandi artisti nazionali ma anche realtà locali, associazioni e appassionati. Il festival si terrà nei giorni 2 e 3 aprile, mentre gli allestimenti del centro storico saranno visitabili fino al 10 dello stesso mese. Già confermati diversi grandi nomi che saranno presenti durante la kermesse. Anche le opere esposte manterranno l’alto livello delle precedenti, degne di nota quelle su Sergio Toppi con “Storie dell’Unità d’Italia” e “Cronache d’armi di giullari di briganti e militari” nel 2011 a pochi mesi dalla scomparsa del grande maestro, e “Il West di Paolo Eleuteri Serpieri” l’anno seguente.

Sapori del territorio: “Montefalco Sagrantino Docg” – Secco: colore rosso rubino intenso; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 13°. Abbinamenti: prosciutto di Norcia, pecorino stagionato, caciotta al tartufo.
Passito: sapore abboccato, armonico, gradevole. Gradazione minima: 14,5°. Abbinamenti: rocciata di Assisi, zuccherini di Bettona.

Il Vietnam di Mattotti in mostra all’Hde di Napoli

vietnam_mattotti_napoli

È uno degli illustratori italiani più famosi del mondo, un artista multiforme capace di applicare la sua arte negli ambiti più disparati: dal fumetto al cinema, dalla pittura pura alla cartellonistica pubblicitaria, dalla traduzione in immagini di classici della letteratura ai reportage di viaggio. Ed è proprio alle osservazioni e alle suggestioni riportate dopo un viaggio in Vietnam che è dedicata la personale di Lorenzo Mattotti presso la Galleria Hde di Napoli, in via Fiorelli, 12. “Vietnam” resterà aperta al pubblico fino al 16 aprile e proporrà quarantaquattro opere realizzate con varie tecniche (pastelli, china, carboncino, matita, sanguigna): una selezione ricavata da un portfolio di centoventi illustrazioni, tutte apparse originariamente su un volume edito all’interno della prestigiosa collezione Louis Vuitton Travel Book, incentrata sui carnet di viaggio di alcuni tra i più illustri artisti internazionali.

Sapori del territorio: “Mozzarella di Bufala Campana Dop” – Formaggio esclusivamente di latte intero di bufala, a pasta filata, fresco, di forma tondeggiante ovvero tipica della zona di produzione quale: a bocconcino, a treccia, a perlina, a ciliegina, a nodino.