domenica , 17 ottobre 2021

Weekend 5-6 marzo 2016

Mercante in fiera 2016 a Parma, le mostre

mercante_in_fiera_parma

Gli appassionati di design, arte contemporanea, fotografia si danno appuntamento a Mercanteinfiera 2016, in programma a Fiere di Parma fino al 6 marzo. I padiglioni, distribuiti su 45.000 metri quadri, ospiteranno anche numerosi oggetti di lusso come pezzi di antiquariato (troumeau, porcellane, ebanisteria settecentesca), gioielli, complementi vintage e icone del design made in Italy. Da non perdere tre mostre collaterali che metteranno sotto i riflettori le opere di artisti di fama mondiale: da Nan Goldin a Pistoletto, da Vico Magistretti a Maurizio Galimberti e Mario Sironi.

Sapori del territorio: “Prosciutto di Parma Dop” – Il Prosciutto di Parma si ottiene esclusivamente da maiali italiani molto pesanti, accuratamente selezionati e prevede una stagionatura da 12 a 30 mesi, naturale grazie al sale e all’aria delle colline. Al termine, i prosciutti vengono controllati da ispettori qualificati e quelli che passano il rigoroso esame ricevono il marchio a fuoco, la famosa Corona a cinque punte, che garantisce ed identifica il vero Prosciutto di Parma. Deve essere affettato sempre molto fine e presenta una fetta ben rosea, bordata da grasso bianco, profumata e dal gusto dolce e sapido con un’elevata digeribilità e con un elevato contenuto di proteine che ne fanno un alimento adatto ad ogni tipo di dieta e per tutte le fasce di età. Da sottolineare la completa assenza di conservanti e di ogni altro additivo chimico; è il sale l’unico e naturalissimo ingrediente di questo squisito alimento.

 

A Roma la Via Crucis di Fernando Botero

via_crucis_botero_roma

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, fino al 1 maggio prossimo, si terrà la mostra del celebre pittore colombiano Fernando Botero “Via Crucis. La passione di Cristo”, una grande esposizione che permetterà al pubblico di ammirare il ciclo di opere che Botero, celebre pittore colombiano, ha realizzato tra il 2010 e il 2011. La serie è composta da 27 opere ad olio e 34 su carta e arriva a Roma dopo essere passata dall’America ma anche da altre città europee, presentando quello che è un tema costante nelle opere di Fernando Botero. Come molti dei suoi lavori, anche questo ciclo di opere offre molteplici spunti di lettura: l’artista colombiano omaggia alcuni dei grandi pittori europei tra i quali anche Paolo Uccello o Paul Cézanne ma dandone un’interpretazione molto più ampia.

Sapori del territorio: “Aleatico di Gradoli Doc” – Colore rosso granato con tonalità violacee; odore finemente aromatico, caratteristico; sapore di frutto fresco, morbido, vellutato, dolce. Gradazione minima: 12°. Abbinamenti: crostata di ricotta, nociata, ciambelle.

 

A Salerno una mostra su Pier Paolo Pasolini

pier_paolo_pasolini_salerno

A Salerno, Palazzo Fruscione, è possibile visitare la mostra fotografica “Dino Pedriali (Pier Paolo Pasolini – Nostos : Il ritorno) 1975 – 1999”, prodotta dall’associazione culturale Tempi Moderni. Le opere esposte presentano un corpus di scatti dedicati a Pier Paolo Pasolini, realizzati da Dino Pedriali tra Chia e Sabaudia nel 1975, pochi giorni prima della sua scomparsa, e nel 1999, negli stessi luoghi, per rappresentare l’assenza del poeta. Queste ultime opere sono inedite e presentate in anteprima nazionale. L’allestimento è di grande rilievo, in quanto è stato studiato da Pedriali in funzione delle caratteristiche architettoniche degli ambienti di Palazzo Fruscione.

Sapori del territorio: “Caciocavallo Silano Dop” – Formaggio di latte di vacca, semi-duro a pasta filata, di stagionatura variabile, di forma ovale o tronco-conica, con testina o senza, con presenza d’insenature. Peso medio 1-1,5 kg., pasta omogenea, compatta con lievissima occhiatura, colore bianco o gialli paglierino più carico all’esterno.